I NOSTRI PRODOTTI

Scopri di più

Occhiali da vista

Sono un ausilio indispensabile per chi ha un difetto visivo, ma non sono più considerati solo uno strumento di visione, oggi gli occhiali sono uno degli accessori fashion più popolari! Gli occhiali riflettono il carattere di chi li indossa permettendo di esprimere personalità e stile.

Nel nostro centro il cliente ha la possibilità di scegliere tra svariati modelli e colori, perchè chi indossa l'occhiale da vista deve sentirsi a proprio agio e deve piacersi.

Per i bambini un vasto assortimento di montature belle e colorate realizzate con materiali atossici e anallergici, che rispettano le esigenze in termini di calzata, sicurezza, ergonomia e salute. Con l'ausilio di V.E.A. (Virtual Eyewear Assistant) ora possiamo costruire anche l'occhiale su misura.
Attraverso la scansione del viso, siamo in grado di proporre un occhiale biometrico, ovvero costruito appositamente per il cliente nella forma e nelle misure morfologicamente ideali. Offrendo una vasta gamma di colori, tonalità e sfumature, il cliente è libero di creare le proprie combinazioni, visualizzando immediatamente il risultato indossato sul proprio volto proiettato sullo schermo personalizzandolo, se vuole, con il proprio nome. Un modello, insomma, unico per forma e colore oltre che dalla “calzata” perfetta.

Scopri di più

Lenti a contatto

Le lenti a contatto sono un'ottima soluzione per qualsiasi difetto visivo. Occorre precisare che non esiste una lente a contatto ideale per qualsiasi soggetto, poiché gli occhi non sono tutti uguali; ogni occhio, infatti, differisce da un altro, non solo per l'entità del difetto visivo, ma diverse sono anche le curvature della cornea, la composizione del film lacrimale, la resistenza e la sensibilità dei tessuti che compongono il segmento anteriore dello stesso. È dunque necessario analizzare accuratamente tutto questo per poter scegliere la lente a contatto più adatta, in modo che il portatore possa godere del massimo beneficio. La tecnologia odierna offre una gamma amplissima di lenti a contatto che si differenziano per geometria, materiale, tempo di utilizzo.

LENTI A CONTATTO MORBIDE
Le lenti morbide sono costituite da sostanze idrofile,che si legano alle molecole d'acqua e sono permeabili all'ossigeno, elemento fondamentale per la salute della cornea. La frequenza delle sostituzioni e i tempi di utilizzo giornaliero dipendono dal livello di idratazione che possiedono e dai materiali di cui sono composte. Le lenti a contatto disposable sono lenti morbide ad uso giornaliero, quindicinale o mensile, costruite con parametri standard, che correggono i difetti di miopia, ipermetropia, astigmatismo e ora anche presbiopia. Ad esse si aggiungono le lenti con costruzione personalizzata, lenti costruite su misura, dove è possibile associare alle varie geometrie il polimero più adatto a soddisfare le esigenze di ognuno.

LENTI A CONTATTO RIGIDE E SEMIRIGIDE:
Le lenti a contatto rigide sono chiamate così poiché sono costruite con materiali resistenti e non flessibili. Possiamo dividere le lenti a contatto rigide in “non gas permeabili” e in “gas permeabili” Le lenti a contatto semirigide o "gas permeabili" sono leggermente più flessibili rispetto a quelle rigide e ne rappresentano l'evoluzione perche garantiscono un comfort sicuramente più elevato. La loro struttura è molto simile a quella delle rigide, ma permette una migliore diffusione dell'ossigeno nella cornea. Dal punto di vista igienico, sono migliori delle morbide, in quanto non assorbono le sostanze estranee che si depositano sopra di esse. Sono consigliate a chi soffre di scarsa lacrimazione e nei casi in cui la curvatura della cornea non è regolare (come nell'astigmatismo di grado elevato e nel cheratocono). Negli ultimi decenni per migliorare la trasmissibilità di ossigeno e incrementare il comfort si sono utilizzati diversi materiali fino ad arrivare agli odierni fluoro acrilati. Questi materiali, oltre ad essere più flessibili, hanno la caratteristica peculiare di essere permeabili all’ossigeno. Inoltre l’impiego dei fluoro acrilati ha permesso di ridurre il coefficiente di attrito fra palpebra e lente a contatto, aumentando così il livello di comfort e la salute oculare del portatore.

LENTI A CONTATTO PER CHERATOCONO
Le cornee affette da cheratocono necessitano di soluzioni "su misura" per definire la lente a contatto più adatta, che consenta il miglior equilibrio tra rispetto morfologico e recupero visivo.

Scopri di più

Occhiali da sole

Gli occhiali da sole, spesso percepiti come accessorio moda o come semplice rimedio al fastidio della luce solare, sono in realtà un dispositivo di protezione oculare molto importante, destinato a salvaguardare l'apparato visivo dai possibili rischi causati dalla radiazione solare intensa. Senza protezione, il sole può risultare molto nocivo, i raggi ultravioletti possono danneggiare alcune strutture dell’occhio quali cornea, cristallino e retina. Le conseguenze possono essere: elevato rischio di congiuntivite, cheratite e una accelerazione dell'invecchiamento dell'occhio che può portare a cataratta e degenerazione maculare precoce. Proprio per questo motivo l’Unione Europea ha classificato gli occhiali da sole come “dispositivi di protezione individuale” (DPI), che per poter essere immessi sul mercato devono rispettare prestabiliti standard di sicurezza e qualità. Per un buon acquisto occorre quindi scegliere gli occhiali da sole valutando la protezione dai raggi UVA e UVB che deve essere al 100%. In caso di forte esposizione alla luce, come negli sport acquatici o in montagna, è consigliabile indossare lenti polarizzate che attenuano i riflessi nocivi del sole (riverbero sull’acqua, abbagliamento…) che risultano essere molto pericolosi per i nostri occhi.

Scopri di più

Trattamenti Lenti Oftalmiche

La manutenzione delle lenti a contatto. Effettuare una corretta manutenzione è una regola fondamentale per garantire la salute oculare. Le lenti a contatto, infatti, tendono a sporcarsi in funzione del film lacrimale e degli agenti atmosferici a cui sono sottoposte.Per questo motivo, tutte le volte che vengono rimosse dagli occhi, a meno che non si tratti di lenti a contatto a ricambio giornaliero o monouso che devono essere gettate dopo il loro utilizzo, è necessario riporle nel contenitore porta lenti e immerse nell' apposita soluzione. Si ricorda l’importanza di cambiare il contenitore porta lenti una volta al mese e di effettuare queste manovre dopo essersi lavati accuratamente le mani. I prodotti in commercio rispondono alle più elevate esigenze d’igiene e sicurezza, assicurando la massima praticità ed efficacia. Il contattologo saprà indicare la soluzione più idonea alle esigenze del portatore

Scopri di più

Lenti Oftalmiche

Servono per correggere tutti i difetti visivi. Ne esistono diverse tipologie:

LENTI MONOFOCALI: così definite perché hanno solo un potere diottrico. Utilizzate per correggere i difetti visivi per una determinata distanza.

LENTI A SUPPORTO ACCOMODATIVO: Molte persone trascorrono gran parte della giornata sugli schermi digitali. Ciò può causare affaticamento visivo digitale, noto anche come computer vision syndrome. I sintomi, che possono presentarsi anche solo dopo poche ore, possono manifestarsi in occhi irritati, visione offuscata e mal di testa. Le lenti a supporto accomodativo nascono per ridurre e prevenire l'affaticamento visivo digitale. Sono ideali per i portatori di età compresa tra i 13 e i 45 anni che presentano disturbi di affaticamento visivo, usano i dispositivi digitali per più di 2 ore al giorno e svolgono prolungate attività da vicino. Queste lenti sono costruite con una zona potenziata nella parte bassa della lente. La zona da vicino aumenta leggermente il potere della lente per supportare e rilassare i muscoli oculari, offrendo una messa a fuoco più semplice e migliorando il comfort visivo durante le attività a distanza ravvicinata.

LENTI PROGRESSIVE: assicurano con un unico occhiale la visione da lontano, da vicino e nella media distanza. Le lenti di ultima generazione vengono personalizzate tenendo in considerazione le abitudini individuali, e vengono quindi costruite in base alle esigenze specifiche del portatore, garantendo una visione nitida e confortevole a tutte le distanze. Si ottiene così il massimo comfort visivo grazie ad aree di visione più ampie e un adattamento immediato grazie al bilanciamento personalizzato di tutte le aree di visione.

LENTI DA UFFICIO: molte persone lamentano dolori al collo, alla schiena o alle spalle dopo aver trascorso la maggior parte della giornata lavorativa al computer. Questo potrebbe dipendere dal fatto che non indossano gli occhiali adatti assumendo così una postura non naturale. Le lenti da uffico rappresentano una soluzione innovativa per chi svolge attività che impegnano la vista a breve e media distanza, permettendo una visione nitida e precisa sia alla distanza di lettura, (40 cm), fino ad una distanza media di 140/200 cm, mantenendo una postura naturale e rilassata.

LENTI FOTOCROMATICHE: sono lenti che esposte alla luce del sole, quindi alle radiazioni UV, diventano scure. Una volta terminata l'esposizione ai raggi uv, ritornano gradualmente allo stato iniziale di trasparenza. Nelle lenti fotocromatiche l'intensità del colore si adatta all'intensità della luce presente nell'ambiente, quindi possono essere usate tutto il giorno in qualsiasi situazione. Proteggono in modo integrale dai raggi UVA eUVB.

LENTI OFTALMICHE

INDURENTE: Sebbene le lenti in materiale plastico siano confortevoli e facili da portare, sono anche più delicate e meno resistenti rispetto alle lenti in vetro. Uno speciale trattamento di indurimento pensato apposta per questa tipologia di lenti consente un aumento della resistenza, mantenendo uno standard qualitativo di visione elevato e prolungando la durata nel tempo della lente.

IDROREPELLENTE: Le lenti per occhiali devono trasmettere più luce possibile ed è necessario siano perfettamente pulite. La presenza di depositi di acqua, grasso o olio riducono la trasmittanza e abbassano drasticamente l'efficacia del trattamento antiriflesso. Il trattamento idrorepellente migliora lo scorrimento dell’acqua sulla lente e previene la formazione di macchie d’acqua.

ANTIRIFLESSO: Le lenti non trattate antiriflesso portano ad un fastidioso limite: non schermano i riflessi che quindi diventano chiaramente visibili sulla lente, creando difficoltà di visione. Questi riflessi possono creare problemi ancora maggiori su un manto stradale bagnato o durante la guida notturna . I benefici principali del trattamento antiriflesso sono dati da una maggiore trasparenza della lente, da una visione nitida e non disturbata in ogni area di sguardo e da un aspetto dell'occhiale esteticamente più piacevole.

ANTIRIFLESSO PER LUCE BLU': è un trattamento sviluppato specificatamente per chi trascorre molto tempo in ambienti chiusi ed è esposto alla luce blu-violetta dei LED o degli schermi di televisori, computer e tablet.
La luce è fondamentale per la regolazione dei nostri ritmi biologici perché influenza il benessere generale del nostro corpo. La luce ultravioletta influenza la produzione di vitamine, la luce intensa, e in particolare la porzione di luce blu, influenza l’equilibrio ormonale. Gli ormoni, tra tutte le altre cose, regolano il modo in cui le persone si sentono, nonché il ciclo sonno-veglia. L’esposizione eccessiva alla luce, nell’intervallo ultravioletto e blu-violetto, può causare danni all’occhio umano, ad esempio congiuntiviti, infiammazioni corneali, danni al cristallino (cataratta) e, in particolare, patologie retiniche (degenerazione maculare).
Tutte le nuove sorgenti luminose quali lampade led, lampade a risparmio energetico, schermi, monitor, tablet ed in genere tutti i dispositivi digitali emettono una grande quantità di luce blu, con conseguenze negative per i nostri occhi. Esistono in commercio trattamenti per lenti da vista che includono un filtro che scherma la luce blu nell’intervallo compreso tra 380 e circa 450 nm, la porzione più dannosa, senza dover rinunciare agli effetti benefici che questa luce ha nell’intervallo compreso tra circa 450 e 500 nm.

LENTI FOTOCROMATICHE: sono lenti che esposte alla luce del sole, quindi alle radiazioni UV, diventano scure. Una volta terminata l'esposizione ai raggi uv, ritornano gradualmente allo stato iniziale di trasparenza.
Nelle lenti fotocromatiche l'intensità del colore si adatta all'intensità della luce presente nell'ambiente, quindi possono essere usate tutto il giorno in qualsiasi situazione. Proteggono in modo integrale dai raggi UVA e UVB.

LENTI POLARIZZATE: la polarizzazione è un trattamento capace di bloccare ed eliminare i riflessi che provengono da superfici lucide e riflettenti come per esempio l'acqua e la neve. La luce viaggia in tutte le direzioni dello spazio. La lente polarizzata ha una struttura verticale studiata per assorbire i raggi luminosi orizzontali, lasciando passare solo la luce indispensabile per una buona visione. Questo permette un aumento del contrasto ed una luminosità maggiore; le immagini appaiono più nitide e di conseguenza la percezione visiva migliora.